Audio-libri: perché li adoro

Ho avuto un periodo molto grande in cui non toccavo nessun tipo di libro: ne elettronico, ne cartaceo. Non l’ho mai considerato un problema perché non ho mai pensato di dover fare a gara con qualcuno, però a un certo punto ho iniziato a farmi un po’ di domande sul perché continuassi ad aggiornare le mie numerose liste private di Amazon, senza mai comprare assolutamente niente. Non era disinteresse o compulsione di qualche tipo visto che a distanza di tempo alcuni saggi, manuali e libri di narrativa continuavo volerli leggere. Un giorno mi sono sforzata e ho seguito il consiglio di qualche booktuber prendendo sul kindle store un romanzo breve di nemmeno duecento pagine. Nonostante la motivazione iniziale, sono durata poco poiché avevo la costante impressione di star facendo un dovere: la storia mi intrigava, ma il problema era un altro ed essendo una procrastinatrice seriale lo avevo già intuito. Per questo motivo decisi di scaricare audible dal play store per approcciarmi alla lettura in maniera diversa.Continua a leggere…

Annunci

L’importanza delle parole

Le parole ci permettono di comunicare e spesso anche una virgola o una frase pronunciata con una intonazione fuori posto, può cambiare radicalmente il significato del discorso. Ci possono essere incomprensioni se non si è in grado di esprimere ciò che si pensa nel modo più consono alla situazione o alla persona che si ha di fronte e nonostante tutto, in un mondo della comunicazione digitale, in cui ormai tutto si basa soprattutto su ciò che si scrive nei social network, molti, anzi troppi individui, non danno la giusta importanza al modo in cui ci si esprime.

L’IMPORTANZA DELLE PAROLE
Essendo qualcosa che si fa tutti i giorni lo si dovrebbe sapere bene eppure, proprio per questo, capita il contrario: con la sicurezza tra le dita, si sottovaluta il grande potere delle parole e non si pensa al bene o al male che possono fare.Continua a leggere…