Simona Presti e il suo crowfunding di “Alice in Sweetland”

In questa occasione parleremo di crowfunding, ma di cosa si tratta? In pratica una persona o un gruppo propone un progetto su siti appositi e apre una campagna fondi. Saranno gli stessi fruitori dell’idea da realizzare, in questo caso un romanzo, a finanziarlo. Nello sfortunato caso in cui non si raggiungesse la quota desiderata entro un certo limite di tempo, i soldi vengono restituiti e il tutto annullato.

Per prima cosa ti chiedo di spiegare un po’ chi sei e cosa fai nella vita in modo da farti conoscere meglio a chi non ti conosce.
Simona: Scrittrice (magari!) e anima curiosa. Misantropa, vecchia dentro.
Nata tra le nebbie e l’afa della bassa padana, trascorro la mia infanzia in campagna, tra animali e voli fantastici. Un tempo ceramista ora in cerca di collocazione, ho trovato nella scrittura un modo per evadere dalla realtà quotidiana, rinchiudendomi in mondi che plasmo con amore sudando, imprecando, e cercando di superare i miei limiti. Sto ancora imparando. Sarà un lungo tragitto, ma mi è sempre piaciuto camminare.Continua a leggere…

Annunci