Perché Shameless (US) mi piace così tanto

In questo periodo, tra una cosa e l’altra, sto cercando piano piano di recuperare l’ottava stagione di Shameless (US), il telefilm che più di tutti adoro tra quelli visti finora. A distanza di anni, a differenza molti altri show, questo riesce a interessarmi ed emozionarmi allo stesso modo delle prime stagioni, ma come mai mi ha colpito così tanto?
La versione americana è il remake di una serie britannica con il medesimo nome. I personaggi e la trama di base sono le stesse. In ogni caso l’idea originale è semplice: tratta le vicende di una famiglia che, con diverse difficoltà, riesce in qualche modo a sopravvivere pur avendo un padre e una madre totalmente assenti. Niente di più, niente di meno. Il tutto condito con scene ridicole e assurde che rendono il clima di tutta la serie tv leggera, nonostante i numerosi argomenti abbastanza pesanti che in alcuni momenti saltano fuori.Continua a leggere…

Annunci

Spiegazione completa del film “Enemy” (con spoiler)

Enemy è un thriller psicologico uscito alla fine del 2013. È diretto da Denis Villeneuve e tratto dal romanzo “L’uomo Duplicato” di José Saramango, scrittore noto sia per il suo particolare modo di utilizzare la punteggiatura che per i suoi romanzi pieni di allegorie.
“Il caos è l’ordine indecifrato”, la pellicola si apre con questa frase. Adam insegna storia all’università e conduce una vita monotona, senza accadimenti particolari, quando un giorno Carl, un suo collega di lavoro, gli consiglia di vedere un film che ha gradito molto, ma nel visionarlo si accorge che esiste una persona identica a lui.

ADAM E ANTHONY
Osservando la storia senza provare ad analizzarla in modo approfondito i personaggi di Adam e Anthony che ci vengono mostrati, sono di due persone con un’esistenza molto diversa l’una dall’altra e l’unica cosa in comune è il loro aspetto. Anthony infatti, a differenza di Adam, è molto più attivo sia da come si comporta che per il suo quotidiano, infatti fa l’attore ed è sposato con Helen, la quale è incinta. Le loro vite si intrecciano nel momento in cui decidono di vedersi di persona: si cercano a vicenda per sapere l’identità dell’altro arrivando pure a pedinarsi e scambiarsi le rispettive compagne di vita. In questo modo si ignorano purtroppo dettagli importanti come la presenza costante del ragno e alcuni dialoghi o scene mostrate in un ordine apparentemente causale che confondono le idee allo spettatore.Continua a leggere…

Recensione Selector WIXOSS

Fatta eccezione per la recensione della light novel “Welcome to the NHK” alla quale tenevo molto, le altre che ho pubblicato sul blog fino a ora sono pessime: troppo personali e che non dicono effettivamente se quell’opera sia valida o meno. Ho dato solo un parere personale e non un giudizio complessivo, ma nonostante tutto ho deciso di lasciarle lì, in modo che chiunque veda gli strafalcioni che ho scritto. I motivi sono diversi, ma non è delle recensioni passate di cui voglio parlare. Per migliorare la qualità delle stesse è bene partire con una serie animata nuova, che ho finito in queste settimane: sto parlando della serie  di “Selector WIXOSS”, la cui seconda – e conclusiva stagione – è stata trasmessa questo autunno. 

INTRODUZIONE
Negli ultimi mesi ho iniziato a seguire in prevalenza solo opere originali e perciò niente trasportazione animate di qualsivoglia categoria. Perché? Per il finale. La prima cosa che guardo – giusto o sbagliato che sia – non è la trama, ma la tipologia “anime”. Se certe volte sono rimasta delusissima da certe serie animate (come Karen Senki), “Selector Infected WIXOSS” e il successivo “Selector Spread WIXOSS” rappresentano le mie motivazioni nell’evitare il più possibile qualcosa tratto da fumetti, romanzi o videogiochi. Bando alle ciance: per introdurvi a questo mondo di carte collezionabili, credo sia il caso di raccontare in breve di cosa parla. La trama tratta di “WIXOSS”, un gioco molto in voga tra le ragazze adolescenti e si vocifera che alcune carte abbiano al suo interno ragazze (denominate “LRIG”) con una “viva propria”, ma solo alcune elette possono sentirne la voce o vederle muoversi. Queste prescelte prendono il nome di “Selector” che a loro volta vanno a caccia di altre ragazze come loro affinché i propri desideri si realizzino.

Continua a leggere…