Come prendere confidenza con l’inglese?

Parecchi mesi fa un mio docente dell’università ha consigliato all’intera classe di leggere un pdf in inglese per svolgere al meglio l’esercizio che ci aveva dato da svolgere fuori dalle ore di lezione. Fino all’ultimo momento ho continuato a rimandare la lettura per paura di non riuscire a capire, ma a un certo punto mi è salito il panico. Mancavano due giorni alla consegna e non avevo ancora cominciato. Non sapevo nemmeno da quale parte girarmi così, grazie alla forza della disperazione, ho aperto il pdf e mi son messa a leggere. Con mia grande sorpresa, anche se ho dovuto sforzarmi per capire tutto, sono riuscita a finire uno dei tanti capitoli del libro. E in un certo senso mi è piaciuto.

Perché vi dico questo? Beh, ho sempre avuto uno strano rapporto con l’inglese: mi piace come lingua, ma fino alle superiori l’ho sempre ripudiata. I motivi erano diversi, ma riconducibili a un unico fattore: dislessia. Per anni mi sono autoconvinta di non essere brava con le lingue in generale e che sarei mai stata in grado di capire film o libri decentemente. Per anni ho pensato che la dislessia fosse un problema irrisolvibile e in un certo senso lo è. Se nasci così, non muori senza, ma questo non impedisce me – così come altre persone – di superare l’ostacolo.

Il discorso non limita solo ai dislessici, ma si può applicare a tutte quelle persone che si creano “blocchi mentali”. Perciò con questo articolo, grazie anche alla mia esperienza in questi anni, elencherò alcuni consigli che possono essere utili.

Circondatevi di persone positive. Prima di conoscere il mio attuale fidanzato, parlando o chattando con altra gente che aveva il mio stesso problema, mi rendeva più serena, però proprio perché mi sentivo sempre dire frasi come: “Nemmeno io sono brava/o con l’inglese, non credo riuscirò mai a migliorare, ahah”, alla fine mi lamentavo e basta. Non provavo nemmeno a cambiare la situazione perché nella mia testa era impossibile fare un passo avanti. Avere attorno a sé gente consapevole delle proprie capacità, ma che invece di abbattersi ripetono a se stessi e agli altri: “Ce la posso fare”, può aiutare a infondere coraggio.

Ragionate per piccoli step. È impossibile diventare abili come un madrelingua in un solo giorno, ma se giorno dopo giorno e mese dopo mese, vi imponente di guardare o leggere qualcosa in inglese, un po’ per volta si potranno notare i cambiamenti. Ci ho messo almeno due anni per cominciare a non aver sempre bisogno dei sottotitoli quando vedo un video e per capire un testo in modo semplice senza aver bisogno del dizionario per ogni frase.

Guardate film o serie tv in inglese usando i sottotitoli in inglese. Può sembrare stupido, ma è più utile di quel che sembra perché un po’ per volta si comincia a comprendere meglio la lingua senza mettersi a studiare su noiosi libri di grammatica. Comunque la cosa più importante è non fissarsi sulla singola parola che non si conosce: il cervello un po’ per volta si abitua alle parole con la pronuncia e il suo corretto significato. Perciò se all’inizio non si riesce a capire l’audio, per lo meno attraverso i sottotitoli e il video si può comprendere l’intera vicenda.

Gli appassionati di videogiochi possono guardare gameplay in inglese anche senza attivare i sottotitoli su YouTube. L’importante è concentrarsi un attimo sulle parole. Le prime volte sembrerà quasi impossibile seguire le parole dello youtuber, ma con il tempo le cose migliorano. Bisogna solo avere pazienza e costanza.

Se avete un ebook reader, potete scaricare un dizionario bilingue digitale da integrare all’e-reader e sostituire momentaneamente al dizionario “base” americano o britannico presente nel dispositivo. In questo modo riuscirete a leggere testi in modo più piacevole senza perdere l’attenzione sul libro.

Ah, una cosa importante che mi sono dimenticata di aggiungere. È controproducente imporsi da un momento all’altro di scrivere, leggere e ascoltare cose esclusivamente in questa lingua: non durerete a lungo. Come detto prima bisogna fare un passo alla volta: guardate telefilm in inglese perché vi siete stancati di aspettare la programmazione italiana? Allora non scaricate gli episodi con sottotitoli della stessa lingua dell’audio originale. Poi possono passare anche diversi mesi prima che vi decidiate di fare il passo successivo cambiando altre abitudini, ma non importa. Prendetevi il tempo che vi serve: dopotutto non vi corre dietro nessuno!

Annunci

4 pensieri su “Come prendere confidenza con l’inglese?

      • Allora ti consiglio di darle una chance, e di arrivare almeno fino al quarto episodio della prima stagione: ha uno dei finali più belli che abbia mai visto.
        Se ti va, poi fammi sapere come l’hai trovata. Se invece non dovessi più sentirti, per me avertela fatta scoprire è già una grande soddisfazione. Grazie per la risposta, e buona serata! 🙂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...